Senza parole

È là dove la natura decide di collocare i propri limiti che inizia lo spettacolo-

Anche se noi la sciupiamo, la disprezziamo, la abbattiamo, Natura è sempre pronta ad offrirci un immenso spettacolo, misto di meraviglia e stupore. Ci coglie nei momenti quotidiani, anche se spesso scontati, e ci fa rendere conto di quanto sia bello stare al mondo.

Ci culla nel suo irrefrenabile desiderio di far emergere la sua potenza, la potenza della vita che purtroppo, il più delle volte, è disprezzata.

Ci fa alzare gli occhi al cielo e ce li tiene incollati lì, perchè quello che ci fa vedere non è solo suo, ma piano piano comincia ad appartenere anche a noi. Aderisce ai nostri pensieri come una seconda pelle, alla nostra anima come una protezione da tutte le cose brutte del mondo, cose brutte che la maggior parte delle volte siamo noi uomini a commettere.

Natura, quando ci vede troppo stanchi e troppo annoiati, ci tira uno schiaffo nei meandri del cuore e fa risveglire qualcosa in noi, che sia esso senso di appartenenza, di voler appartenere o di voler essere appartenuti.

Natura risveglia quell’amore sopito che un po’ tutti, in un modo o nell’altro, abbiamo per il mondo. Il più delle volte peró siamo feriti e non ci rendiamo conto di cosa ci stiamo perdendo.

Allora Natura, madre amorevole e paziente, ci prende per mano e ci porta ad osservarla, ad ammirarla, a stupirci di lei ma soprattutto a meravigliarci di Noi, di quello che siamo, della nostra immensa potenza.

Ci fa aprire gli occhi per guardare i suoi tramonti che peró, a volte, coincidono anche con i tramonti che abbiamo dentro.

V. 


Una risposta a "Senza parole"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...