Piove piove, e la tua anima si muove?

Se ne sta lì, sul ciglio della strada, a mezz’aria fra il controsenso e il paradosso, con un impermeabile giallo.
Seduta su un marciapiede fradicio non chiede niente a nessuno, perché ha già la meta in testa.
Passano auto e treni, ma non accenna a muoversi, a prenderne almeno uno.
“Non le va mai bene niente”, vi starete chiedendo. Ed è vero.
Ma non per orgoglio o per sfida, lei se ne sta lì perché non sa realmente quello che vuole.
Fa uso di parole bellissime per descrivere la sua meta, eppure non si muove mai per raggiungerla.

E’ ad est o ad ovest del suo cuore? Deve mettersi le scarpe comode o eleganti?
Quando arriverà lì, come si dovrà comportare?

In fin dei conti, questa anima col cappotto giallo ha solo paura.
E’ una macchiolina sperduta nell’universo sconfinato e si immagina mondi lontani senza mai mettersi in marcia davvero.

E’ notte, o forse giorno? Ormai la pioggia scolora ogni cosa, anche le fatiche che aveva fatto per raggiungere quel marciapiede.
E’ stanca di una vita senza colori. E’ stanca di una vita a metà.

Si alza e si incammina, senza idea di dove andare. Solo seguendo ciò che il cuore le dice.

Destinazione Sole, che ci voglia un giorno o una vita.

Piove piove, ma la mia anima si muove.
Accendo una candela e dico: che si mangia questa sera? 

 


4 risposte a "Piove piove, e la tua anima si muove?"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...