Ossimoro permanente

Non devi spiegarla la poesia. La poesia si fa, si crea, è un miscuglio di emozioni e sensazioni che fluiscono liberamente e senza argini. La poesia usa parole inusuali brutte ciccione mascalzone belle atroci, che ti fanno sentire un solletico dentro. Ti fanno ridere e piangere. Che tanto poi è lo stesso. Ti fanno venire … More Ossimoro permanente

Convergenze

Dev’essere così l’amore. Essere in parti diverse del mondo, essere distanti kilometri, ma comunque guardare nella stessa direzione. Guardare la luna insieme, ascoltarla insieme. Parlarsi senza usare la voce. E così lo spazio infinito diventa millimetrico. Diventa superfluo. Perché nulla, nulla può contro questo sentire. Nemmeno il tempo. Nemmeno lo spazio. Solo la luna si … More Convergenze