Fuori sede

Io il futuro me lo immagino pieno di persone che vivono con il cuore.

Con il cuore in mano, per scambiarselo reciprocamente. Per accarezzarsi paure e ferite. Per vedere come batte forte, inesorabile, nonostante tutto.

Per vedere la leggera fatica ad ogni sua pulsazione.

Per non sottovalutare mai la vita che abbiamo in pugno.

Per non sottovalutare mai l’enorme potere che abbiamo di cambiare le cose.

Con il cuore in testa, per non decidere mai in modo troppo razionale.

Per deciderci a seguirlo, una volta per tutte.

Per non perdere mai la speranza che ci sia un altro cuore che batte all’unisono col nostro.

Per scambiarci idee e opinioni senza lotta di prevalenza.

Con il cuore in gola, per avere la foga di dire sempre cose belle, sempre cose vere, sempre cose giuste.

Per avere il coraggio di affrontare i mostri non con la paura di non farcela, ma con la consapevolezza che possa nascere qualcosa di incredibile.

Con il cuore nello stomaco, per digerire anche la situazioni che non ci aggradano, per frantumare tristezze e dolori in un cocktail colorato e renderli cose da espellere, avendo però tratto nutrimento da essi.

Io il futuro me lo immagino pieno di persone che vivono con il cuore sempre fuori sede.

Con il cuore dappertutto.

Con il cuore al loro posto.

Nel cuore del mondo.

V.


13 risposte a "Fuori sede"

  1. Io faccio il possibile molti di noi lo fanno Eppure sono molto sfiduciata quasi che questi cuori vengono strappati per essere maggiormente feriti dilaniati.

    Ti ringrazio per esserti ricordato di me, per me è sempre un piacere sentirti.

    sherabbraccicari ❤

    Piace a 1 persona

  2. Vorrei immaginarlo anch’io così il futuro. Lo vorrei davvero tanto. Ma non riesco più ad intravedere alcuna speranza. Di amare di nuovo, né di essere ricambiata senza se e senza ma. Senza riserve o ipotesi o congetture né giustificazioni. Amata. Davvero.

    "Mi piace"

    1. La prima che deve amarsi incondizionatamente però sei tu. E se lo fai, se permetti a te stessa di aprire il tuo cuore, sono sicura che ci sarà un’altra anima fragile capace di scavalcare il cancello delle tue paure e cancellarle per sempre. Perché solo l’Amore è in grado di farlo. Anche se, ricordati, l’Amore non arriva solo dall’esterno.
      L’Amore sei tu.
      Buona crisi!

      Piace a 1 persona

    1. L’amore può fare male, ma sei tu a decidere in che misura farti toccare. Se ti distrugge, significa che dentro di te senti la necessità di farti distruggere. Scopri te stessa e trasforma i punti di debolezza in meravigliose perle d’amore da dare anche agli altri. E vedrai che ciò che prima ti distruggeva sarà solo un ricordo di cui sorridere dolcemente.
      La vita ti sostiene sempre, ora fallo un po’ anche tu 🙂

      Piace a 1 persona

    1. Ma sai, crediamo sempre che il dolore sia una cosa negativa.
      In realtà è una possibilità enorme di cambiamento, in tutti i sensi.
      Il dolore è inevitabile, ma la sofferenza non è necessaria. Quindi vivilo intensamente e poi permettiti, quando sarai pronta, di lasciarlo andare.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...